Grazie ad un Tour della California potrai visitare lo stato più amato di tutta l’America senza perderti nemmeno un luogo di interesse, scopri quali sono le tappe che non possono mancare nel tuo prossimo viaggio!

Scegliere le mete tra tutte le destinazioni possibili di un tour della California, riuscire a costruire un itinerario che possa essere completo ma anche ben organizzato in tutti gli spostamenti previsti e gestire le prenotazioni. Organizzare un viaggio può essere un’avventura molto stressante, seppur soddisfacente. Nel gestire tutto questo lavoro è possibile commettere errori che potrebbero compromettere la nostra esperienza di viaggio! Per questo è indispensabile affidarsi a dei professionisti ed evitare il fai da te, quando è possibile.

Con L’Astrolabio potrai partire alla scoperta della California, godendoti ogni singola tappa e senza perderti tutte le mete più importanti. All’organizzazione ci pensiamo noi, inizia a pensare a cosa mettere in valigia e scopri quali luoghi potrai visitare se sceglierai di partire per un Tour della California.

Los Angeles: una tappa irrinunciabile

tour della california

Non esiste davvero modo migliore di iniziare un tour della California. Los Angeles, infatti, è l’emblema di tutto ciò che è considerato californiano: atmosfere da sogno, ricchezza, clima mite e una vita notturna dinamica. L.A è sicuramente una metropoli affascinante, ma senza una piccola guida rischia di essere intimidatoria. Girare per Los Angeles senza una vera e propria meta può farvi perdere e senza che ve rendiate conto non avrete visitato i veri punti nevralgici della città. Non limitatevi a Sunset Boulevard e l’Hollywood Sign, ecco alcuni places to be di Los Angeles!

Per un tour della California a regola d’arte, non può mancare una visita a Venice Beach. Considerata a lungo come il centro della California, è stata fondamentale per i giovani skateboarders degli anni Novanta. L’intera zona è stata ideata da Abbot Kinney, il quale era intenzionata a ricreare, appunto, una nuova Venezia, comprensiva di ben 30 km di canali. Attenzione a rimanere nei pressi di Venice Beach dopo il tramonto: sebbene di giorno sia un luogo interessante e particolare, alla sera potrebbe diventare pericolosa! Meglio programmare una visita in mattinata.molo di santa monica tour california

Sempre per una passeggiata in pieno stile californiano, non può mancare nel vostro tour della California una visita alla Hollywood Walk of Fame. Il marciapiede dalle simboliche stelle, ospita i calchi delle impronte di più di 2.400 personaggi del mondo dello spettacolo e non può mancare nel viaggio di qualsiasi appassionato di cinema. Sempre per i più cinofili tra i viaggiatori, va anche segnalata la possibilità di visitare Mulholland Drive, la tortuosa strada in salita che ha prestato il suo nome per uno dei capolavori di David Lynch.

Il Molo di Santa Monica, invece, saprà darvi un momento di relax grazie alla sua passeggiata sul lungomare. Con il suo luna park poi sarà in grado di incantare e intrattenere grandi e piccini. Per chi invece vuole rimanere in forma anche mentre si gode una vacanza, è disponibile una zona con attrezzature da palestra all’aperto a sud del molo!

Le spiagge imperdibili: scopri il mare californiano dei dintorni

La spiaggia di Santa Monica è una vera e propria icona di Los Angeles: si estende per oltre 5 km e con le sue torrette richiama alla mente di tutti coloro che hanno vissuto gli anni Novanta il famoso telefilm Baywatch. Con la sua ruota panoramica (il Pier) che svetta sul molo, si può godere di una vista unica. La spiaggia di Santa Monica è talmente estesa da essere stata divisa in due zone, quella Nord e quella Sud. Il mare in questa zona, pur essendo di solito tiepido è sempre pulito, questa spiaggia è davvero apprezzata per il suo spirito cinematografico, siamo sicuri sarà farvi sentire accanto ai vostri personaggi preferiti. Non fartela sfuggire se sceglierai di intraprendere un tour della California!

El matador BeachEl Matador Beach invece, è conosciuta anche come The Pocket Beach. È una delle spiagge più rinomate di Los Angeles, nonostante sia di dimensioni molto ridotte. Si trova a circa 10 miglia a nord di Malibu ed è l’ideale per tutte le coppie alla ricerca di un angolo romantico. Il mare è davvero cristallino e le onde sono basse, per questa ragione non è molto frequentata dai surfisti e ci si può godere attimi di calma e relax. L’unico contro della spiaggia è proprio causato dalle sue dimensioni: in molti decidono di visitarla quindi armatevi di pazienza, parcheggiare non sarà facile!

Venice Beach prende il nome dall’omonimo quartiere, causando moltissima confusione tra i turisti. Con Venice Beach, in questo caso, si intende la spiaggia, compresa di lungomare e Muscle Beach (la spiaggia dei palestrati), un angolo di mare davvero unico e che non può mancare nel tuo tour della California. In questo lungomare ti sentirai immerso in un film di Hollywood, tra skaters modelle e sportivi. La spiaggia comunque è ben attrezzata per le famiglie, ci sono molti negozi e gli animali qui sono ammessi.

Malibu Lagoon State Beach è un’altra spiaggia apprezzata dai turisti di tutto il mondo. Situata a sole 13 miglia da Santa Monica si tratta di un angolo di mare davvero particolare. Grazie alla presenza della laguna infatti, è possibile entrare a contatto con una fauna davvero unica. Il mare non è sicuramente adatto a tuffi e immersioni ma il luogo si presta bene a delle passeggiate o ad una sessione di pesca.

San Diego, una città costiera dalle mille opportunità

Una volta arrivati a San Diego, vi consigliamo caldamente di visitare almeno alcuni dei parchi più importanti della città. Il primo consigliato non può che essere il Balboa Park, il vero gioiello e polmone verde della città. In questo parco potrete scoprire le opere d’arte dei maestri del Museum of Art e del Museum of Photographic Arts. Ma anche senza visitare i musei, il parco di Balboa sarà una tappa perfetta per fare una passeggiata all’aperto. Il secondo parco consigliato è Sea World, considerato da molto come il migliore parco acquatico di tutta la California. Durante questa visita potrete entrare in contatto con moltissimi animali acquatici, ammirando le acrobazie di delfini e orche. Inoltre questo parco è anche un vero e proprio parco divertimenti con attrazioni, ovviamente, a tema acquatico. Come ultimo parco non può mancare lo Zoo di San Diego, il più grande del mondo grazie ai suoi 40 ettari. Questo particolare zoo ha zone caratterizzate da climi differenti in modo da riprodurre l’habitat degli animali che ospita.

Al di fuori dei parchi, San Diego vi offrirà tantissimi angoli di città che sapranno sorprendervi. Questo a partire da Gaslamp Quarter, originariamente il centro della città. Questo quartiere è famoso per i suoi caratteristici lampioni a gas ma anche per una serie di palazzi del tardo Ottocento, in grado di dare a queste via un’aura inconfondibile. Una sosta ideale per tutti quelli a ricerca di café, gallerie d’arte e boutique di antiquariato.

Non dimentichiamoci della costa di San Diego, che ha da offrire molto più delle sole spiagge. Se queste non bastassero infatti, ci si potrà fermare a visitare la Torrey Pines State Natural Reserve. Il parco si estende per diversi chilometri e ha moltissimi percorsi, attenzione pero’ alle regole da seguire per non rovinare la meraviglia naturale in cui vi trovate!

San Francisco: la città più europea della California

SanFrancisco, una città unica nel suo genere, che mantiene un carattere spiccatamente bohémien in grado di sorprendere i turisti di tutto il mondo. Tra le sue attrazioni principali immancabile in qualsiasi Tour della California troviamo sicuramente Alcatraz. La fortezza è situata su un’isola poco distante dalla Baia di San Francisco, famosa per essere stata utilizzata in passato come un penitenziario dalla massima sicurezza, diventata poi fonte di ispirazione per molti libri e set per famosissimi film.san francisco

Una seconda tappa importantissima è sicuramente la Chinatown di San Francisco, una delle più importanti comunità cinesi d’America, nonché la più antica. Una volta attraversate le porte di questo quartiere si verrà catapultati all’interno di un mondo parallelo rispetto alla città americana, in un mix di odori e sapori unici, tra templi buddisti e mercati cinesi.

Il Golden Gate Bridge, infine, è decisamente il simbolo della città di San Francisco. Oltre ad essere un’ammirevole opera di ingegneria moderna, fu realizzato per offrire migliori collegamenti alla città verso l’altra parte della baia, in origine possibili solo utilizzando dei lenti traghetti. Diventato famoso, ora è una meta turistica dal grande fascino, grazie al suo design unico.

Se San Francisco non basta: vola a Las Vegas

Una volta giunti a San Francisco, perché non sfruttare l’occasione e allungare di una tappa il tuo tour della California? Con un breve volo potrai anche visitare una delle città più famose del Nevada: Las Vegas. La città teatro di tantissimi film e serie tv che rimarranno sempre nei nostri cuori, è una città che ha moltissimo da offrire, scopriamo assieme quali siano i punti turistici più importanti.

las vegasPrima tappa immancabile è sicuramente la Las Vegas Boulevard South, nota anche come Las Vegas Strip, è la via principale della città. Si tratta di una strada di circa 7 km, nella quale potrai trovare quasi tutto ciò che la città offre: dai ristoranti, fino ai negozi agli hotel ma soprattutto ai club e casino. Las Vegas è una città unica, magnetica e irresistibile. Se il caldo dovesse essere troppo, non affannatevi camminando sotto il sole cocente con l’afa tipicamente presente, esiste una soluzione. La Las Vegas Monorail, la monorotaia sopraelevata che attraversa Sin City, con le sue sette fermate sarà in grado di portarvi ovunque vogliate e con tempi di attesa davvero minimi.

Designed to mesmerize, ovvero progettate per ipnotizzare, le Fontane del Bellagio si trovano nel cuore di un bellissimo resort di Las Vegas Strip. Nel 1988 questa struttura godeva della fama di resort più costoso del mondo. Fortemente desiderate da Stephen Alan Wynn, il nome di Bellagio è una citazione all’omonima località sul Lago di Como. Il Bellagio di Las Vegas ha ispirato moltissimo anche il cinema di Hollywood. L’esempio più famoso? Ovviamente Ocean’s eleven. Lo spettacolo delle fontane è l’unica attività gratuita e aperta al pubblico di questo lussuoso luogo. Ogni 30 minuti durante il pomeriggio e ogni 15 minuti alla sera, le fontane offrono uno spettacolo davvero ipnotico a tutti gli spettatori.bellagio fontane

Ma a Las Vegas non solo potrete trovare un piccolo angolo ispirato al Lago di Como, la Sin City vi potrà catapultare in moltissimi altri luoghi del mondo. Poteva davvero mancare Parigi in questa città? Paris Las Vegas evoca le atmosfere della capitale francese con una riproduzione in scala de L’Arc du Triomphe, Place de la Concorde e persino della Tour Eiffel. Questi luoghi riscuotono d sempre un enorme successo dal punto di vista turistico, d’altro canto nessuno si vorrebbe perdere l’Eiffel Tower Viewing Deck, dalla quale viene restituita un’immagine della città davvero mozzafiato. Inoltre, trovarsi in questo posto al momento giusto vi permetterà di godervi lo spettacolo delle fontane del Bellagio, immerse nelle luci di Las Vegas e da un punto davvero privilegiato.

Se invece vi mancassero le atmosfere italiane e di Venezia in particolare, non disperatevi: Venetian e Palazzo sono due resort ispirati alla più famosa città lagunare del mondo. Qui potrete trovare delle riproduzioni fedeli del Ponte di Rialto, del campanile di San Marco e di Palazzo Ducale. In questo posto i turisti amano concedersi un giro in gondola, esperienza gettonata soprattutto tra le coppie.

Contattaci via mail agenzia@lastrolabio.it o telefonaci allo 02 48195202  per valutare, con un nostro esperto, altre località tutte da scoprire!