Le destinazioni ideali per un weekend lungo di primavera. Lasciati ispirare per la prima vacanza del 2024 e organizza con noi il tuo viaggio su misura!

La primavera è l’occasione perfetta per concedersi delle pause rigeneranti, e quest’anno le festività del periodo si prestano magnificamente alla creazione di ponti lunghi. Pasqua e Pasquetta cadono il 31 marzo e il 1° aprile, regalandoci tre giorni a disposizione per il primo assaggio di primavera.

Puoi scegliere di trascorrere questo tempo tra le montagne ancora accarezzate dalla neve di fine stagione, nelle città d’arte o nei piccoli borghi, dove i primi raggi di sole invitano a lunghe passeggiate.

La Festa della Liberazione, il 25 aprile, cade di giovedì e con solo un giorno di ferie puoi estendere il riposo fino a quattro giorni. Questo è il momento ideale per iniziare a pensare a mete più calde, magari una vacanza al mare, una fuga all’estero o una minicrociera per staccare completamente dalla routine.

La Festa dei lavoratori, il 1° maggio, offre un’altra opportunità di vacanza: cadendo di mercoledì, ti consente, con solo due giorni di ferie, di goderti fino a cinque giorni di vacanza. Questo può essere il momento per una vacanza più lunga, magari combinando le festività di aprile e maggio per un totale di 10 giorni di relax. Sei pronto a partire?

Week end di primavera in Europa

La primavera in Europa porta con sé un clima ideale che invita alle gite turistiche senza il fastidio della calca estiva. Le giornate che si allungano e l’atmosfera si carica di un’energia e felicità contagiose.

Quali sono i luoghi migliori da visitare in Europa tra marzo, aprile e maggio? Ecco la nostra selezione.

Marrakech

La primavera è il momento ideale per visitare Marrakech, grazie al clima mite che invita a lunghe passeggiate. Tra boutiques raffinate, piazze effervescenti e una vita notturna esotica, qui puoi dedicarti allo shopping tra i suoi souk, tra i migliori dell’Africa, dove è possibile trovare artigianato locale, spezie profumate e tessuti colorati.

Marrakech seduce anche con i suoi giardini maestosi, come i famosi Giardini Majorelle, un’oasi di serenità e freschezza, e le gallerie d’arte di Gueliz, il quartiere moderno della città, dove l’arte contemporanea incontra la tradizione marocchina.

Per vivere appieno lo spirito vibrante di Marrakech, considera di soggiornare in uno dei numerosi resort situati fuori dalla città o, ancora meglio, in uno dei tradizionali riad all’interno della Medina, veri e propri angoli di paradiso.

Istanbul

istanbul

Situata all’incrocio tra Europa e Asia, Istanbul è una città di affascinante contrasto, particolarmente incantevole durante i mesi primaverili. In questo periodo, la città si risveglia sotto il caldo abbraccio del sole, con fioriture che ammorbidiscono le linee dell’architettura ottomana e aggiungono tocchi di colore ai minareti delle moschee e ai campanili delle chiese.

È il momento ideale per pianificare una visita alle meraviglie storiche della città, come l’imponente Hagia Sophia, la Moschea Blu e il Palazzo Topkapi. I giardini di quest’ultimo, in particolare, si vestono di una varietà di fiori colorati, per regalare uno spettacolo naturale che incornicia splendidamente i complessi architettonici.

A Istanbul in primavera ci sono anche numerosi festival, tra cui il Festival dei Tulipani, un omaggio alla lunga tradizione di coltivazione di questi fiori nella regione. I festival di danza e le celebrazioni culturali si moltiplicano, quindi con molta probabilità troverai in ogni angolo della città eventi e attività.

Maiorca

La primavera a Maiorca è perfetta per stare all’aperto. Puoi fare trekking nella Serra de Tramuntana o esplorare villaggi come Valldemossa. C’è meno gente rispetto all’estate.

Maiorca si sta rinnovando con nuovi hotel boutique per chi cerca qualcosa di speciale. Cap Rocat, unico nel suo genere, era in passato una fortezza. Ora è un hotel di lusso con una vista fantastica sulla baia di Palma. Entrando da un ponte levatoio, ti trovi in camere costruite nelle vecchie postazioni militari. I bastioni si trasformano in luoghi idilliaci dove godersi il tramonto sorseggiando cocktail.

Provenza

Provenza

La Provenza in primavera è un vero spettacolo della natura, con i campi di lavanda che iniziano a sbocciare e i mercati all’aperto pieni di prodotti stagionali. È il periodo ideale per visitare le città d’arte come Avignone e Aix-en-Provence, o per immergersi nella campagna sorseggiando un bicchiere di rosé.

La Provenza è famosa per il cibo buonissimo, unico al mondo. Qui puoi gustare piatti deliziosi, vini squisiti e goderti il caldo sole primaverile.

Per un’esperienza più tranquilla e intima, ti consigliamo di soggiornare nella parte nord della regione, meno affollata rispetto alle zone più turistiche come il Luberon. Qui, tra i vigneti di Beaumes de Venise, Vacqueyras e l’iconico Chateauneuf-du-Pape, puoi assaporare l’essenza della vera vita provenzale.

Valencia

A marzo il Festival delle Fallas trasforma Valencia in un palcoscenico a cielo aperto per cinque giorni, con sculture giganti e colorate, fuochi d’artificio, parate e strade illuminate che creano un’atmosfera magica: da non perdere.

Aprile e maggio sono mesi perfetti per visitare Valencia. Fa bel tempo e ci sono meno turisti. La città ha tesori come la Città delle Arti e delle Scienze, futuristica e incredibile. Anche la Cattedrale di Valencia è un mix di stili bellissimi. Non perdere la Lonja de la Seda, piena di storia, e il quartiere di El Carmen, cuore pulsante della vita notturna e culturale. C’è anche la Casa Judia, davvero unica.

Valencia è anche la città della paella, il piatto nazionale spagnolo. In città trovi un’infinità di ristoranti dove assaggiare la versione autentica del piatto. Inoltre, se vuoi scoprire di più sulle origini della paella, puoi partecipare a una gita a El Palmar, il villaggio che ha dato i natali a questa delizia culinaria.

Destinazioni italiane per un weekend primaverile

La primavera in Italia è piena di bellezza, cultura e relax. È il momento perfetto per vedere città come Firenze e Roma. Qui, le opere d’arte storiche si uniscono alla natura che si risveglia, creando paesaggi meravigliosi. Se non vuoi spostarti troppo da casa o hai pochi giorni a disposizione, ecco dove andare.

Capri

La stagione primaverile avvolge Capri in un manto di colori vivaci e profumi inebrianti, dalle fioriture selvatiche che adornano i sentieri ai giardini rigogliosi che incorniciano le ville storiche e i famosissimi panorami.

Da non perdere il Beach Club Il Riccio, posizionato sulla scogliera che affaccia sul mare. Il club, premiato con una stella Michelin, è il punto di partenza ideale per un weekend di relax. Prima di pranzare, goditi un momento di puro relax in terrazza con un drink in mano, ammirando la vista.

Capri è piena di meraviglie da esplorare. Puoi visitare la famosa Grotta Azzurra e il suo mare blu brillante. Oppure, fai una passeggiata sui sentieri dell’isola per vedere il mare e i faraglioni da punti mozzafiato.

Toscana

Toscana

La Toscana in primavera è un quadro vivente: colline ondulate punteggiate di cipressi, vigneti che si risvegliano e borghi medievali immersi nella quiete. È il periodo ideale per un tour enogastronomico alla scoperta dei vini e dei prodotti tipici della regione.

Puoi pensare di esplorare queste vaste distese naturali in sella a una Vespa, accolti dal sole nascente e accompagnati da una leggera brezza: questa è l’esperienza che offre una vacanza in Toscana, soprattutto in primavera, quando i giardini sbocciano in tutta la loro magnificenza.

La regione invita a vivere esperienze autentiche, dalla degustazione dei vini nelle sue rinomate cantine, alle passeggiate nei borghi medievali dove il tempo sembra essersi fermato.

Lago di Como

Il Lago di Como, con il suo incantevole paesaggio, diventa una destinazione prediletta per chi cerca una fuga primaverile di relax. Tra le sue rive, si annidano paesi pittoreschi come Bellagio e Varenna, veri e propri gioielli di natura e cultura.

Villa Lario, con la sua posizione privilegiata e la piscina a sfioro che sembra confondersi con il lago, rappresenta l’ideale di eleganza e raffinatezza. È in questi luoghi che il concetto di tempo sembra rallentare, permettendoti di godere semplicemente della tranquillità del paesaggio.

I giardini curati e gli interni opulenti di queste dimore storiche completano il tutto, trasformando il soggiorno in un momento di lusso.

Vacanze di primavera più lunghe

Se hai più giorni a disposizione e desideri spingerti oltre i confini europei questa primavera, puoi pensare di partire per una vera e propria vacanza in mete calde ed esotiche, alla scoperta di paesaggi di incomparabile bellezza e vivere momenti di puro lusso e relax. Ecco dove.

Bali

Bali si rivela nella sua piena gloria dopo la stagione delle piogge e prima dell’arrivo delle folle estive. Le terrazze di riso color smeraldo dell’isola, simbolo di un paesaggio agricolo armonioso, in primavera sono rigogliose grazie alle piogge che da novembre ad aprile nutrono la terra.

In una destinazione tanto amata come Bali, allontanarsi dai sentieri più battuti può rivelare angoli di paradiso inaspettati, come le coste settentrionali. Tuttavia, in primavera puoi anche prenderti il lusso di visitare le mete più conosciute, dal centro culturale di Ubud alle affascinanti spiagge del sud.

Bali

 

Se cerchi l’alloggio perfetto, il Jimbaran Puri, un hotel Belmond, incarna un lusso ispirato ai villaggi balinesi, con cottage e ville arredate in teak, immersi in giardini punteggiati di templi a due passi dalla lunga spiaggia di Jimbaran.

Kyoto

La fioritura dei ciliegi in Giappone, tra marzo e aprile, è indubbiamente l’evento che incarna la primavera. Questo periodo straordinario si arricchisce ulteriormente grazie agli splendidi giardini e ai maestosi palazzi presenti nella città di Kyoto. Se vuoi immergerti nell’autentico spirito giapponese, Kyoto rappresenta il luogo ideale da cui partire.

La città, cuore culturale del paese, offre un’immersione profonda nelle tradizioni nipponiche, con i suoi templi sereni, i giardini zen meticolosamente curati e le architetture storiche che raccontano secoli di storia e arte.

Maldive

Per chi cerca una fuga esotica, le Maldive in primavera offrono il loro meglio: atolli corallini, acque turchesi e spiagge di sabbia bianca. È il periodo ideale per lo snorkeling e le immersioni, per esplorare la ricca biodiversità marina di questo paradiso tropicale.

Le Maldive rappresentano la quintessenza della destinazione di lusso, dove ogni desiderio di vacanza trova soddisfazione. Queste isole, con le loro spiagge candide, tramonti mozzafiato e resort di lusso favolosi, sono il luogo dove il cuore dei viaggiatori trova gioia.

Immersi in un paradiso terrestre, puoi rilassarti completamente, sorseggiando un cocktail rinfrescante mentre lo sguardo si perde nell’infinito mare turchese.

Maldive

Scegli la tua meta per un weekend lungo di primavera

La primavera è il momento ideale per inaugurare le prime vacanze dell’anno con un weekend lungo ricco di bellezza, avventura e relax. Non c’è momento migliore di adesso per pianificare la tua fuga dalla routine e risvegliare i sensi con la bellezza della natura in fiore.

Se l’idea di organizzare il perfetto weekend lungo di primavera ti entusiasma ma non sai da dove cominciare, i nostri travel designer sono a tua disposizione per trasformare i tuoi sogni in realtà. Possiamo aiutarti a scoprire la destinazione che meglio risponde ai tuoi desideri e a organizzare ogni dettaglio del tuo viaggio primaverile.

Contattaci per conoscere tutte le possibilità e per dare vita a una vacanza primaverile che superi ogni tua aspettativa. La primavera è la stagione dei nuovi inizi: comincia con un viaggio indimenticabile.