Il piacere del lusso vicino casa: dalle bellezze naturali alle spiagge di sabbia nera, fino a lasciarsi coccolare e viziare in alcune delle strutture più in vista dell’arcipelago

In questo momento storico, non tutti potrebbero desiderare di volare lontano per vivere un vacanza da sogno.

Abbiamo la fortuna di vivere in un Paese che ogni anno, limitazioni attuali a parte, ospita milioni di turisti provenienti da ogni parte del mondo, attratti dalle infinite bellezze di cui l’Italia dispone.

Perché non pensare allora a una fuga local, senza andare molto lontano ma godendo dei panorami più belli del pianeta che solo le Isole Eolie offrono, soggiornando nelle strutture più chic dell’arcipelago.

Una vacanza alle Eolie evoca immagini di barche a vela, skipper e yacht charter: una vacanza che fa davvero gola e che per molti è considerata il top del relax.

Ma per coloro che preferiscono esplorare le isole di giorno e dormire sulla terraferma di notte, l’arcipelago offre una serie di affascinanti hotel, resort e appartamenti con catering che possono permettersi di attirare anche i viaggiatori più esigenti.

Sette isole: Lipari, Vulcano, Stromboli, Salina, Filicudi, Alicudi e Panarea, in cui spiccano quattro sistemazioni da far girare la testa: le l’arcipelago delle Isole Eolie è questo e anche di più.

L’imbarazzo della scelta a Lipari

A Lipari non manca nulla: dalle bellezze architettoniche a paesini e contrade da esplorare, viste impareggiabili, spiagge dal mare blu intenso e sport per mantenersi attivi.

Anche la vita notturna qui è abbastanza intensa e la cucina non delude mai. La più grande delle sette Isole Eolie è tanto bella quanto ospitale.

Soggiornare in uno degli hotel della Aeolian Charme Collection, collocati in alcune delle parti più affascinanti dell’isola, non deluderà le aspettative.

Di proprietà e gestione di Sarah Tomasello e suo marito Emanuele Carnevale, due locali e veri esperti di ospitalità, le proprietà comprende 4 hotel, ristoranti e spazi per eventi.

Tra questi, l’Hotel Mea, un’elegante struttura a pochi passi dal centro storico, ospita il Ristorante Chimera dove è possibile gustare autentici sapori siciliani in un ambiente romantico.

L’Hotel Villa Enrica, luogo rinomato per matrimoni ed eventi, dispone di una piscina panoramica a sfioro che si affaccia su l’imponente castello medievale di Lipari.

E per coloro che preferiscono invece essere a pochi passi dalla spiaggia, l’Hotel Cutimare è un’oasi di solitudine vicino ai canyon di pietra pomice dell’isola.

Spiagge di sabbia nera a Vulcano

Ancestrale e selvaggia, a Vulcano si ha subito l’impressione di essere in un luogo perso nel tempo, dove la natura primeggia grazie al Vulcano ancora attivo che sprigiona costantemente fumarole e getti di vapore.

Dal trekking al laghetto dei fanghi termali, fino alle spiagge di sabbia nera: Vulcano è un’isoletta che si visita in un giorno, ma non delude le aspettative.

Guardare il tramonto dal Therasia Resort, un lussuoso rifugio sull’isola di Vulcano, è un motivo ancora più valido per visitare le Isole Eolie.

Il servizio qui è davvero impareggiabile: ogni ospite è trattato come fosse parte della famiglia. E il tramonto sulla piscina a sfioro toglie il fiato. Inoltre, per un soggiorno indimenticabile si può optare per una delle suite con terrazza e vasca idromassaggio.

Si può scegliere tra quattro ristoranti, tra cui Il Cappero, stella Michelin, e I Tenerumi, il nuovo ristorante vegetariano del resort che serve i suoi piatti in stile picnic gourmet, seduti su cuscini con vista sul mare.

Salina e i suoi paesini

Da Lipari, con un aliscafo o con imbarcazione privata, in 20 minuti si può facilmente raggiungere Salina, dove si approda direttamente in porto.

L’isola di origini vulcaniche è molto caratteristica, grazie ai suoi paesini incastonati nella montagna da esplorare in scooter.

L’idea di trovarsi in un luogo esclusivo qui può essere toccata con mano soggiornando in una delle strutture più curate dell’arcipelago, l’Hotel Signum, situato nelle rigogliose colline di Salina.

Si tratta di una proprietà di famiglia nata nel 1988 dalla ristrutturazione di un gruppo di vecchie case e dove si è stati attenti a conservare lo spirito della Sicilia, con estrema cura dei dettagli e viste pittoresche.

Gli arredi delle suite dell’hotel sono unici e le aree comuni eccentriche, la straordinaria cantina ospita oltre 1.000 etichette.

Martina, uno degli chef stellati Michelin più giovani d’Italia, è dietro l’eccellente ristorante dell’hotel, che serve piatti che passano dall’orto alla tavola direttamente sulla terrazza all’aperto della struttura.

Anche la colazione è uno stand-out: tutto, dalla granita appena fatta con brioche dolce, alle omelette e ai piatti di formaggio, è delizioso, soprattutto se servito nel comfort della terrazza privata della propria camera.

Il Gabbiano Relais a Stromboli

Solo 12 km quadrati formano l’isola di Stromboli, anch’essa governata da un vulcano ancora attivo. Un territorio dominato da colori contrastanti che formano uno spettacolo davvero caratteristico: da un lato spiagge di sabbia nera, dall’altro case bianche; e ancora piante di capperi e ulivi verde lussureggiante, bouganville fucsia, agrumeti, fino al mare blu intenso.

Appena usciti dal porto si scorge una salita ripida che conduce al centro, in particolare in piazza San Vincenzo, dove si trova la chiesa omonima e dalla quale godere del panorama sulla spiaggia di Scari.
Di fronte fa bella mostra lo Strombolicchio: un isolotto vulcanico inabitato, un tempo vulcano attivo, di cui oggi rimane solo il condotto eruttivo.
Dopo una lunga passeggiata alla scoperta della piccola isola sarà un piacere trovare ristoro al Relais Il Gabbiano, un’oasi elegante con appartamenti serviti, terrazze panoramiche e una piscina tropicale a 5 minuti dal mare di Stromboli.

Presentato come un “ApartHotel”, è una nuova sistemazione in cui è possibile godere del lusso dello spazio (e un angolo cottura completamente attrezzato) insieme ai servizi e alle comodità di un hotel, comprese le pulizie giornaliere e la colazione consegnata direttamente nell’abitazione.

Lo chef in loco è a disposizione per la preparazione dei pasti, da poter gustare con una cena privata a bordo piscina.
Proprietari e gestori del relais sono Federica Masin e suo marito Vito Russo, due innovatori e consumati padroni di casa che hanno avviato numerose imprese sull’isola.

Ultima loro creazione è Il Gabbiano Mare, un divertente ritrovo vicino alla spiaggia che si anima durante l’ora dell’aperitivo. Come il Relais, è caratterizzato da vibrazioni bohémien con dettagli eleganti e straordinari dipinti delle eruzioni vulcaniche di Stromboli creati dalla stessa Federica.